Disinfestazione Blatta nera – Tecniche d’intervento

disinfestazione insetti blatta nera scarafaggio bologna e modena

blatta nera

Il controllo di questi scarafaggi viene svolto da disinfestatori professionisti attraverso l’impiego di pompe irroratrici ad alta e bassa pressione ed impiegando prodotti insetticidi dotati di spiccata azione abbattente e lunga residualità.

In caso di forte infestazione può rendersi necessario ricorrere ad un secondo intervento ravvicinato. In questa maniera vengono colpiti gli esemplari giovanili che fuoriescono dalle ooteche deposte in anfratti nascosti.

Gli interventi vengono effettuati principalmente nei comuni e province di Bologna, Modena e limitrofi. Per maggiori dettagli e informazioni potete contattarci telefonicamente o via mail.

Biologia e comportamento – Scarafaggio nero o di fogna

Questa Blatta, conosciuta come scarafaggio nero o di fogna, è facilmente individuabile nelle reti fognarie, nelle cantine, nelle condotte di scarico, nelle fosse biologiche, dove si nutre di materiali organici di ogni genere. Per questo motivo essa può causare infestazioni all’interno di condomini, aziende alimentari, attività di ristoro e magazzini.

Blatta orientalis (o Scarafaggio nero) ha abitudini prettamente notturne e raramente è osservabile durante il giorno se non in casi di forti infestazioni.

disinfestazione insetti blatta nera scarafaggio bologna e modena

blatta nera

Nell’arco della propria vita una femmina di questo scarafaggio può deporre fino a 10 ooteche contenenti ognuna fino a 20 uova. Da queste poi si schiuderanno dopo circa 45 giorni le neanidi che attraverso alcune mute daranno luogo agli insetti adulti.

La vita media di questo insetto può variare dai 10 ai 15 mesi, a seconda delle condizioni ambientali e del cibo disponibile.

A differenza delle Blattelle (Blattella germanica e Supella longipalpa) gli scarafaggi neri non sono in grado di volare né di camminare su superfici lisce quali acciaio, vetro ecc..

Lo scarafaggio nero rappresenta un pericolo igienico sanitario per la possibilità di trasmissione di agenti patogeni per l’uomo